Ricerca globale

Imposta posizione attuale
Unirsi
Esci
While we do our best to ensure the accuracy of our listings, some venues may be currently temporarily closed without notice. Please confirm status on the venue website before making any plans.

Best Historic Locations in Venice

da: Cityseeker
Modificare la collezione
Scaricare PDF
5660


Palazzo Ducale

A fianco della Basilica di San Marco della quale, dal punto di vista simbolico è l'ideale completamento, nella forma in cui lo vediamo oggi viene evolvendosi a partire dal 1340 ma il corpo si fonda su basi altomedievali. Più volte distrutto, dopo l'incendio del 1106, viene ricostruito ed è ammirato dal Barbarossa nel 1177. Più che un palazzo, è un quartiere in forma di palazzo. Riunisce gli appartamenti del doge (spesso utilizzati come sede espositiva), la sede del governo, la magistratura, la sede di rappresentanza. La sala del Maggior Consiglio ospitava, appunto il Maggior Consiglio. Il numero dei membri oscillava tra X e XVII secoli. Le dimensioni della sala sono 54 metri di lunghezza, per 25 di larghezza e 15 di altezza. Un furioso incendio, nel 1577, distrusse buona parte di quest'ala del palazzo, perdendo opere fondamentali tra le quali dipinti di Tiziano, Giovanni Bellini, Veronese, Tintoretto. Nel restauro, furono coinvolti Tintoretto e Veronese e le rispettive scuole. Il Paradiso, un'intera parete, era stata commissionata a Veronese e Bassano. Siamo alla fine del secolo. Tiziano, già pittore ufficiale della Serenissima è morto un anno prima dell'incendio; Paolo Caliari il Veronese muore nel 1588.Viene chiamato Jacopo Robusti il Tintoretto, alla soglia dei 70 anni, e il lavoro affidato alla sua scuola, tra i quali il figlio Domenico e Jacopo Palma il Giovane. Il dipinto fu diviso in diverse parti e realizzato nella scuola e poi cucito insieme una volta trasportato nella sala del Maggior Consiglio: un quadro alto sette metri e lungo 22. Le altre pareti sono decorate con 21 dipinti che propongono il meglio delle botteghe aperte in quel tempo a Venezia. Guardando il Paradiso, a sinistra la parete è dedicata al ricordo della IV crociata, con opere di Domenico Tintoretto, Jacopo Palma il Giovane e altri minori. A destra, stessi autori più la scuola o gli eredi Veronese, Benedetto e Carletto, e, nel quarto dipinto, Gli Ambasciatori del papa e della repubblica a Pavia, la mano del maestro Jacopo Tintoretto. L'argomento della parete è l'incontro di Venezia (1177) tra il Barbarossa e Alessandro III. La parete opposta al Paradiso celebra la vittoria nella guerra di Chioggia (1378), con dipinto del Veronese padre.

Venezia, Italia
Aggiungi alla raccolta
Gallery Giorgio Franchetti alla Ca’ d’Oro

La Ca' d'Oro è una bella struttura gotica che fu la casa per una famiglia molto influente nel 15° secolo. Costruita per la famiglia Contarini, la struttura è chiamata Palazzo Santa Sofia e più comunemente prese il nome di Ca' d'Oro, che significa 'casa d'oro' o 'casa d'orata', a causa della decorazione cromo e oro degli intarsi sulla parte esterna. Giovanni Bon e Bartolomeo Bon, il figlio, sono stati gli architetti del lavoro così come gli scultori e hanno creato una bella struttura gotica che è ancora discussa a causa del suo stile. Nel corso degli anni, alcuni proprietari privati ​​distrussero alcune parti della struttura originale. Poi, quando il barone Giorgio Franchetti diventò il proprietario, restaurò ciò che era stato distrutto e ora è quasi identico a come lo era quando gli architetti originali lo costruirono. La casa è stata ristrutturata ed è aperta al pubblico. E' adesso nota come la Galleria Giorgio Franchetti alla Ca' d'Oro. Ospita la collezione d'arte personale del barone, e mette in mostra anche i mobili e le decorazioni originali.

Venezia, Italia
Aggiungi alla raccolta
Cà Rezzonico

Ospitato a Cà Rezzonico, ultimo progetto di Baldassarre Longhena, ricostruisce la vita in un palazzo del Settecento veneziano, con arredi originali, attualmente in restauro. Lo splendore del decoro veneziano risalta nel salone da ballo, con ricchi trompe l'oeil, nella camera nuziale, con la ricchissima toilette. Accanto ai sontuosi arredi, moltissime opere d'arte, dagli affreschi del Tiepolo ai dipinti di Guardi, Canaletto, Longhi. Ingresso: EUR 6,50, EUR 4,50 (studenti).

Venezia, Italia
Aggiungi alla raccolta
Fondaco dei Turchi

Fondaco dei Turchi è una splendida struttura sontuosa situata nell affascinante città di Venezia in Italia. Si affaccia sullo spettacolare Canal Grande, ed è uno dei più popolari punti di riferimento storici della città. Con il suo stile architettonico veneto-bizantino, questo edificio è veramente uno spettacolo da vedere. E' stato progettato e costruito da Giacomo Palmier nel 13° secolo. In tempi passati, questo sito è stato utilizzato come luogo di soggiorno dai dignitari in visita alla città. Nel 17° secolo, questo posto era per lo più occupato dalla popolazione turca. Allo stato attuale, ospita l'Acquario Tegnùe e la Sala Expedition Ligabue - che ha numerose stanze che espongono fossili.

Venezia, Italia
Aggiungi alla raccolta
Il Ghetto

Dopo la rotta di Agnadello (1509) in molti, paventando l'arrivo delle soldataglie si riversarono sulle isole. Tra questi, molti ebrei, che aprirono, nei pressi di Rialto, molti negozi di tessuti e stracci in genere. Con l'andar del tempo, scoppiarono i primi problemi, anche per colpa di un carico fiscale tremendo imposto per sostenere la guerra contro il papa e l'imperatore. Dopo lunghe discussioni, in un modo o nell'altro, nel 1516, tutti gli ebrei si hanno stretto ad abitare alla zona delle vecchie fonderie vicino San Girolamo. La parola ghetto viene infatti da getto, e la g dura si è aggiunta più tardi, in quanto l'insediamento maggiore fu quello della nazione tedesca, che variò la pronuncia. Malgrado gli isterismi di molti, la città nel suo complesso non vide mai di buon occhio la creazione del ghetto. Perché gli ebrei erano gli unici che prestavano denaro liquido, necessario per il commercio; perché erano medici eccellenti; perché lo spirito stesso della città si rivoltava contro un tale provvedimento. Alla fine, come succedeva di solito a Venezia, le leggi assurde rimasero praticamente ignorate e la vita continuò nell'allegro mescolanza di prima, di allora e di poi.

Venezia, Italia
Aggiungi alla raccolta
0 51 15660-best-historic-locations-in-venice
1 of
1 0
Lasciare un commento :
300 Caratteri rimanenti

Invia
Collezioni simili
10 Scenic Highways Across the US
10 Segnalibro Inserito

10 Scenic Highways Across the US

Realizzata per : Cityseeker
Salvi la collezione al profilo
Exploring Bethesda, MD
24 Segnalibro Inserito

Exploring Bethesda, MD

Realizzata per : Cityseeker
Salvi la collezione al profilo
Exploring Bethesda, MD (Marriott)
9 Segnalibro Inserito

Exploring Bethesda, MD (Marriott)

Realizzata per : Cityseeker
Salvi la collezione al profilo
Exploring Washington DC
35 Segnalibro Inserito

Exploring Washington DC

Realizzata per : Cityseeker
Salvi la collezione al profilo
35 1 0 9
5660