Ricerca globale

Imposta posizione attuale
Unirsi
Esci
While we do our best to ensure the accuracy of our listings, some venues may be currently temporarily closed without notice. Please confirm status on the venue website before making any plans.

A Day in Jaipur

da: Cityseeker
Modificare la collezione
Scaricare PDF
868


City Palace Museum

The City Palace Museum located in the heart of the Pink City, symbolizes the the city's rich cultural past. The museum boasts of having ancient and prized possessions. It houses handwritten scriptures as well as old mythological paintings. You will also be amazed to see the large silver vessels, painted ceilings and huge chandeliers. Objects belonging to the Mughals and the Persians is also housed here. The museum made its mark in The Guinness Book of World Records for having the biggest silver objects in the world. It is truly majesty and grandeur typified.

Jaipur, India
Aggiungi alla raccolta
Palazzo di Jaipur

Il Palazzo di Jaipur è nato più o meno nello stesso periodo della città. Il palazzo originale fu costruito da Sawai Jai Singh II, e nel corso degli anni i suoi successori vi apportarono numerose aggiunte. Rivestita di arenaria rosa, la dimora reale è una delle attrazioni più visitate della città; è una delizia per i viaggiatori e un orgoglio per gli abitanti del luogo. Il Palazzo è più che altro un complesso composto dal Mubarak Mahal, Diwan-i-Aam, o sala delle udienze, Sileh Khana, Chandra Mahal e tempio Govind Dev Ji . Ancora oggi, una parte di questo complesso è abitata dai discendenti della famiglia reale; tuttavia, l'ingresso a queste sezioni è ristretto. Il resto fu trasformato in musei, gallerie o negozi. Oggi la galleria espone dipinti, ceramiche e varie forme d'arte che possono essere acquistate. Diwan-i-Khas ha ancora in mostra l'enorme vaso d'argento che è entrato nel Guinness dei primati. Il Buggy Khana, la Sileh Khana ,o la casa delle armi, e la Sabha Niwas conservano ancora le tracce della gloriosa epoca Rajput passata.

Jaipur, India
Aggiungi alla raccolta
Jantar Mantar

Il Jantar Mantar è un fantastico insieme di strumenti astronomici progettato dal visionario sovrano di Jaipur, il Maharaja Jai Singh II. Dopo il successo della costruzione del Jantar Mantar a Delhi, il Maharaja costruì lo stesso a Jaipur, che è anche il più grande osservatorio dell'India. Nel 1901, i dispositivi furono restaurati con marmo bianco e arenaria rossa per una maggiore chiarezza nell'indicazione del tempo. Jantar e Mantar significano rispettivamente strumento e calcolo. La sede di Jaipur comprende 16 strumenti geometrici che misurano il tempo in varie dimensioni, tra cui latitudine, longitudine, posizione del sole, inclinazione e declinazione del pianeta. A partire dalle piccole meridiane, la bussola, il Jai Prakash Yantra (emisferi interrati), il Nadivalaya (meridiana), lo Yantra Raj, il Rashivalaya Yantra (strumento per i segni del sole) e passando per il Rama Yantra, il Digmasa Yantra, il Chakra Yantra, tutti strumenti che registrano l'ora esatta. Il quadrante solare più grande del mondo, alto 44 metri, è il pezzo forte di questo centro. Qui si consiglia di prenotare una guida che fornirà informazioni dettagliate del centro. Luogo di grande interesse per storici, scienziati, artisti e matematici, il Jantar Mantar è un luogo altamente educativo e di grande impatto per persone con interessi diversi.

Jaipur, India
Aggiungi alla raccolta
Tripolia Bazaar

Situated near the City Palace, Tripolia Bazaar is mainly a cluster of shops selling ironware, brassware, and carpets. The small stores offer high-quality and durable utensils as well as exquisite furniture to pretty up your home. The colorful range of carpets is something you cannot miss, as each one reflects Indo-Heratic art embellished with motifs and delicate designs. If accessories are your thing, walk up to the Maniharon Ka Rasta stores selling stunning lac bangles. Open seven days of the week, Tripolia Bazaar is a popular destination with shoppers and rightly so!

Jaipur, India
Aggiungi alla raccolta
Hawa Mahal

L'Hawa Mahal o "Palazzo dei venti", come viene anche chiamato, è da secoli una pietra miliare dell'architettura di Jaipur. Nato da un'idea del Maharaja Sawai Pratap Singh, l'Hawa Mahal fu costruito nel 1799 per consentire alle donne protette dalle famiglie reali di dare un'occhiata alla vita frenetica della città senza dover sfidare la pratica purdah allora in vigore. Le 953 "Jharoka" o finestre schermate in pietra arenaria formano una facciata a nido d'ape unica nel suo genere. La struttura piramidale, unica nel suo genere, fu aggiunta successivamente al complesso del Palazzo di Jaipur originale. Alto cinque piani, Hawa Mahal, come qualsiasi altro palazzo, è dotato di un cortile o Jaleb Chowk, come veniva chiamato all'epoca. Elegante vestigia dell'architettura Rajput, l'Hawa Mahal racconta affascinanti storie del passato aristocratico della città.

Jaipur, India
Aggiungi alla raccolta
Johari Bazaar

Jaipur is known as 'Gem City of India', and Johari Bazaar is a magnificent testament to this fact. The finest ethnic jewelry including gold, silver, precious and semi-precious stones are displayed at all the stores in this market. The endearing collection features pendants, earrings, necklaces, bangles and other accessories that are intricately designed by skilled artisans. For those who are ready to shell out a bit more, the Kundan and Minakari art are some of the luxuriant and exquisite choices in jewelry. Also, it is best to be well informed about gemstones before you enter here.

Jaipur, India
Aggiungi alla raccolta
Bapu Bazaar

A city of strange blends when it comes to shopping, Jaipur is where you will find malls selling branded stuff and also glorious old fashioned bazaars which refuse to go out of style. On such example is that of Bapu Bazaar, where best bargains on Mojris, perfumes and traditional tie-and-dye textiles are available. Embroidered shoes made of camel skin is yet another specialty here. This bazaar is one among the six important bazaars of Jaipur and is very popular with the tourists. And if at all you want to take a break from the riot of sights, sounds and colors, indulge in some local snacks sold by roadside vendors. Trust this place to take up a lot of your time as it has so much to offer.

Jaipur, India
Aggiungi alla raccolta
Museo Albert Hall

Se ci fosse un concorso "fiore all’occhiello", per quanto riguarda Jaipur, l'Albert Hall si aggiudicherebbe il primo premio. Questa sala sfoggia ancora influenze architetturali britanniche, il che è un evento raro in una città ricca di design Rajputana. Costruito alla fine del XIX secolo per accogliere l'ex principe del Galles, Alberto Edoardo, era in realtà previsto come municipio, ma fu trasformato in museo dal maharaja Sawai Madho Singh II. Oggi, tuttavia, si può visitare una collezione assai variegata che spazia da ceramiche, sculture, strumenti musicali, armi e scritture. Cercate la mummia egizia esposta al piano terra. Non solo le mostre, ma anche i dipinti che adornano le pareti dell'ingresso, la fontana in miniatura nella veranda principale e i delicati lavori in marmo, sfoggiano una classe e un'eleganza che rimane di gran lunga ineguagliata per la sua classe d'altri tempi. Con la storia che si cela dietro ogni mostra accuratamente selezionata, è consigliabile farsi accompagnare da una guida, o magari optare per un'audioguida disponibile alla biglietteria in più di cinque lingue diverse.

Jaipur, India
Aggiungi alla raccolta
Gaitor

Situated in close proximity to the Man Sagar Lake, Gaitor is a the resting place of the royalty that once ruled Jaipur, but have now moved on to the afterlife. The Egyptian pharaohs built mammoth pyramids to preserve their mortal remains, which now stand as an eternal reminder of the powerful rulers that reigned there. Similarly, the Gaitor stands as cremation ground for all of Jaipur's royalty, barring Maharaja Sawai Ishwari Singh the Second. It holds numerous intricately carved marble cenotaphs, each unique in design, which narrates the story of the life of the king it belongs to.

Jaipur, India
Aggiungi alla raccolta
Tempio Galtaji

Lontano dal centro della città, si trova lo storico tempio Galtaji, che in passato era un luogo assai secco. Secoli fa un asceta di nome Galav meditò per più di cento anni per placare gli dei e le dee, che poi benedirono lui e gli abitanti del luogo con una sorgente naturale perenne in questa regione. Nel XVIII secolo, questo tempio fu costruito in onore dell'impegno generoso del santo. Galtaji ha molti templi all'interno dei suoi locali. Gli esterni in arenaria rosa e l'architettura affascinante di questi templi potrebbero essere facilmente scambiati per palazzi. Situato in cima alla collina, questo tempio dedicato al dio Sole è considerato il più sacro di tutti i santuari presenti. Durante le cerimonie, i devoti si purificano nelle sacre sorgenti naturali e offrono le loro preghiere a dio. Le vibrazioni positive degli inni devozionali e le ampie vedute sulla città contribuiscono alla tranquillità di questo spazio sacro.

Jaipur, India
Aggiungi alla raccolta
Jal Mahal

Certain sports are usually associated with Royalty, and hunting is one of them. Jal Mahal is one of the remnants of the bygone era, where animal and bird hunting was a royal sport. This five-story palace which was an architectural marvel of its time served as a hunting palace since the time it was built by Sawai Pratap Singh in 1799 AD. It got its name because of its location in the middle of the Mansagar Lake; Jal means water. Four of its floors are now submerged into the lake, with only the top-most story and the terrace visible to anyone standing on the edge of Mansagar. For decades, the Mansagar Lake has attracted various species of fauna and birds, thus making it a fitting spot to hunt that perfect game. Unfortunately today, Jal Mahal is closed for public visits, though one can still enjoy its beauty from afar, which is not a bad deal at all as the Mansagar Dam and Aravali Mountains in the backdrop make for some stunning views.

Jaipur, India
Aggiungi alla raccolta
Man Sagar Lake

The Man Sagar lake is named after the king who commanded the lake to built, Raja Man Sigh I. This lake dates back to as early as the 17th Century and houses the Jal Mahal, a one-of-a-kind palace in the middle on the lake. Strategically designed, the lake was built as a water reservoir in the drought-trodden land of Rajasthan.

Jaipur, India
Aggiungi alla raccolta
0 171 2868-a-day-in-jaipur
1 of
1 0
Lasciare un commento :
300 Caratteri rimanenti

Invia
Collezioni simili
18 ways to explore San Diego
18 Segnalibro Inserito

18 ways to explore San Diego

Realizzata per : Cityseeker
Salvi la collezione al profilo
Best Accessories in San Diego
4 Segnalibro Inserito

Best Accessories in San Diego

Realizzata per : Cityseeker
Salvi la collezione al profilo
Best Antiques in San Diego
3 Segnalibro Inserito

Best Antiques in San Diego

Realizzata per : Cityseeker
Salvi la collezione al profilo
Best Bargains in San Diego
3 Segnalibro Inserito

Best Bargains in San Diego

Realizzata per : Cityseeker
Salvi la collezione al profilo
868