Ricerca globale

Imposta posizione attuale
Unirsi
Esci
While we do our best to ensure the accuracy of our listings, some venues may be currently temporarily closed without notice. Please confirm status on the venue website before making any plans.
Categoria
Tutti
Attrazioni
Musei
Teatri
All'esterno
Escursioni Con La Famiglia
Sede Di Concerti
Sport
Luoghi Storici
Gallerie
Più

Filtro
Accogliente per bambini
Perfetto per i gruppi
Storico
Si offrono visite guidate
Romanticismo
Strano e meraviglioso
$
$$
$$$
Più

x
Arte e Cultura

Più votati Attrazioni in Milano

Raggio Di Ricerca (miglia)
Duomo di Milano

Le alte guglie in marmo rosato di Candoglia su cui svetta la Madonnina (posta nel 1774 a protezione della città) rappresentano il monumento artistico e religioso più celebre della città. Iniziata secondo la tradizione nel 1386 sotto Gian Galeazzo Visconti, la costruzione del Duomo è durata più di cinquecento anni. Il risultato è una struttura dalle dimensioni eccezionali: lunga 158 metri ed alta, fino alla guglia principale, 108 metri è per grandezza la terza chiesa del Cristianesimo. La facciata, risultato di un intenso dibattito durato quasi tre secoli (fu cominciata dal Pellegrini nel Cinquecento e conclusa definitivamente solo nel 1813), più di ogni altra parte risente di stili diversi: i portali sono seicenteschi, il balcone centrale del 1790 ed i tre finestroni superiori opera di Carlo Amati dei primi dell'Ottocento. L'interno è di impressionante grandiosità: gli imponenti pilastri, l'altezza delle volte e la snellezza degli archi sono valorizzati dalla suggestione della luce proveniente dalle splendide vetrate policromi e dalla imponente decorazione statuaria che circonda le navate. Ingresso per la terrazza: EUR 6 (in ascensore), EUR 4 (pedonale), EUR 8 (famiglia = due genitori e due bambini fino a 14 anni) Ingresso al Battistero: EUR 1,50 Ingresso al Tesoro: EUR 1.

Piazza del Duomo

L'area della gigantesca piazza che si sviluppa davanti al Duomo ha sempre rappresentato un nodo fondamentale dell'impianto urbanistico di Milano: punto d'incontro di importanti tracciati viari in epoca pre-romana e romana, con la costruzione nel IV secolo della Basilica di Santa Tecla, del Battistero di San Giovanni alle Fonti (entrambi demoliti a metà del 1300 ed ora le fondazioni visibili sotto il sagrato del Duomo) e dal 1386 del Duomo è diventata centro culturale e religioso della città. Nella sua attuale forma è espressione fisica delle riforme urbanistiche avviate con l'Unità d'talia: la sua apertura, dovuta al progetto di Giovanni Mengoni nel 1877 (in seguito a tre concorsi svolti tra il 1860 ed 1863), portò ad una serie di sventramenti e demolizioni (tra cui il coperto del Figini, alto portico del 1400, e l'antico isolato del Rebecchino) che ingigantendo e regolarizzando il sagrato della chiesa riordinarono la rete viaria rendendo unitario il sistema circostante. Sui lati maggiori della piazza sorgono simmetrici i portici meridionali (con i padiglioni dell'Arengario, costruito nel 1939, e la Piazzetta Reale ) e settentrionali (con l'imbocco trionfale della Galleria Vittorio Emanuele II), mentre centralmente spicca il Monumento equestre a Vittorio Emanuele II di Ercole Rosa (1878) con alle spalle Palazzo Carminati, noto perché ricoperto fino a pochi anni orsono da luminose e lampeggianti insegne pubblicitarie.

Museo Bagatti Valsecchi

Ubicato nel cuore dello storico quartiere di Montenapoleone al centro di Milano, il Museo Bagatti Valsecchi è fra le più importanti e meglio conservate case-museo d'Europa. Inoltre, le collezioni d'arte italiana rinascimentale raccolte dai fratelli Bagatti Valsecchi alla fine del secolo XIX (per esempio, la Santa Giustina Borromeo del maestro Giovanni Bellini) sono esposte nel rispetto dell'originale collocazione, offrendo così una "finestra magica" sul nostro recente passato aristocratico. In ogni stanza si trovano schede informative per visitatori e per famiglie; sono disponibili su prenotazione visite guidate per adulti e per bambini. Ingresso: EUR 6, EUR 3 mercoledì.

Galleria Vittorio Emanuele II

Vennero banditi tre concorsi a Milano tra il 1860 e il 1863 per la sistemazione della piazza davanti al Duomo e il progetto vincitore fu quello di Giuseppe Mengoni. Nel 1864 fu inaugurata - e a lui intitolata - dal re di casa Savoia Vittorio Emanuele II, ma non completata. Infatti il progettista morì dieci anni dopo cadendo da un impalcatura. Alla sua morte era mancante l'edificio di fronte al Duomo che non venne mai realizzato. La Galleria, tipica tipologia ottocentesca di uso pubblico, La cupola dell'ottagono, alta 47 metri, è sorretta da aquile di stucco di grosse dimensioni con una copertura in ferro e vetro rigato. Da osservare i telamoni e le cariatidi sulle facciate interne, gli stucchi e i graffiti neorinascimentali. Il pavimento dell'ottagono venne completamente restaurato nel 1966 in tarsie di marmi rari con gli stemmi delle città italiane. Al suo interno si trovano il bar Zucca, ex storico Camparino, in stile liberty, che si affaccia su piazza del Duomo, tappa d'obbligo per l'aperitivo, oltre all'elegante ristorante Savini. Viene chiamata "il salotto di Milano". Possiamo considerarla il primo centro commerciale della storia: contiene negozi, librerie importanti, bar alla moda. Un tempo, alla sera veniva illuminata da seicento fiammelle a gas accese per mezzo del ratin che significa topolino, ovvero un piccolo attrezzo a vapore con due stoppini infuocati che agganciato a due binari aerei percorreva la galleria e accendeva le fiammelle. Oggi la galleria è sede di manifestazioni culturali, commerciali e sfilate di moda.

Castello Sforzesco

Il primo nucleo del Castello fu concepito nel 1368 da Gian Galeazzo Visconti con funzioni difensive. Il successore Gian Galeazzo lo fece ampliare dall'architetto militare Magatti. Nel 1447 venne distrutto, e in seguito, tra il 1450 al 1500, per volere di Francesco Sforza, durante la sua signoria a Milano, vengono svolti lavori di ricostruzione e ampliamento. Il Castello è un quadrilatero di circa duecento metri per lato, con quattro torri angolari e un fossato divisorio. Negli anni viene adeguato a nuove esigenze residenziali con ricche decorazioni e l'introduzione di altre torri. Nell'ultimo decennio del 1440 Ludovico il Moro commissiona interventi perfino a Leonardo e Bramante. Nel 1500, con la caduta della signoria sforzesca, l'edificio torna alle funzioni militari con ulteriori trasformazioni fino a diventare, nel tempo, rudere. Nel 1893, grazie all'architetto Beltrami e a dieci anni di lavori, il castello viene reintegrato nelle sue parti monumentali e gradualmente, vengono collocate, al suo interno, istituzioni culturali e raccolte d'Arte. Restaurato dopo la guerra, simboleggia la volontà di rinascita dei musei civici. Visite guidate, biblioteche, musei. Ingresso: Libero, Ingresso al museo: EUR 3.

Pinacoteca di Brera

Ha sede nell'importante palazzo del 1615 costruito da Francesco Maria Richini su progetto di Martino Bassi. Nel XVII secolo, Maria Teresa d'Austria ampliò la struttura. L'ultimo restauro, durato sei anni, venne completato nel 1991. La Pinacoteca venne fondata nel 1776, nel 1882 fu separata dall'Accademia d'Arte. Conserva importanti opere di maestri italiani e stranieri dal 1400 al 1900. Notevoli i dipinti di Vincenzo Foppa, Lorenzo Lotto, Paolo Veronese, Tintoretto, Giovanni Bellini, Andrea Mantegna, Tiziano, Correggio, Bramante, Gentile da Fabriano, Piero della Francesca, Caravaggio, Rubens, Hayez. Libreria, visite guidate, caffetteria interna. Lo Sposalizio della Vergine di Raffaello, il Cristo morto di Andrea Mantegna, la Madonna e i Santi di Piero della Francesca, la Madonna in trono e Santi di Ercole Dè Roberti sono da segnalare. Ingresso: EUR 5.

0,6 528 88 1 5,7,6 173 Culture 173|culture|Arte e Cultura [["Duomo di Milano","45.464102361058","9.1919268585779","https:\/\/cityseeker.com\/assets\/images\/google_markers\/dark_blue_circle.png","","","Piazza del Duomo, Milano, 20122","https:\/\/cityseeker.com\/it\/milan\/16549-duomo-di-milano"],["Piazza del Duomo","45.464180908233","9.1903900660146","https:\/\/cityseeker.com\/assets\/images\/google_markers\/dark_blue_circle.png","","","Piazza del Duomo, Milano, 20121","https:\/\/cityseeker.com\/it\/milan\/104750-piazza-del-duomo"],["Museo Bagatti Valsecchi","45.469887531285","9.1945812408441","https:\/\/cityseeker.com\/assets\/images\/google_markers\/dark_blue_circle.png","","","Via Ges\u00f9 5, Milano, 20121","https:\/\/cityseeker.com\/it\/milan\/18567-museo-bagatti-valsecchi"],["Galleria Vittorio Emanuele II","45.46585430458","9.1899392735294","https:\/\/cityseeker.com\/assets\/images\/google_markers\/dark_blue_circle.png","","","Piazza del Duomo, Milano, 20121","https:\/\/cityseeker.com\/it\/milan\/18839-galleria-vittorio-emanuele-ii"],["Castello Sforzesco","45.470498833215","9.1793012538971","https:\/\/cityseeker.com\/assets\/images\/google_markers\/dark_blue_circle.png","","","Piazza Castello 3, Milano, 20121","https:\/\/cityseeker.com\/it\/milan\/18844-castello-sforzesco"],["Pinacoteca di Brera","45.471967323887","9.1878142309239","https:\/\/cityseeker.com\/assets\/images\/google_markers\/dark_blue_circle.png","","","Via Brera 28, Milano, 20121","https:\/\/cityseeker.com\/it\/milan\/14839-pinacoteca-di-brera"]] adayincity 16549,104750,18567,18839,18844,14839 6 0 1 Attractions
5,7,6,10 0 0 0 10 0

Più Attrazioni

1
2
3
4
5
6
......
88
52888
5,7,6,10 528 0 0 0,6 6