Ricerca globale

Imposta posizione attuale

Scegli una categoria

Tutti

Accomodations

Ristoranti e caffè

Attrazioni

Vita notturna

Shopping

Escursioni

Unirsi
Esci

Meglio per i bambini in Stoccolma

, 10 Opzioni disponibili

Fu un giorno importante quando la Vasa salpò per la prima volta, una nave da guerra con 64 cannoni, lunga 69 metri e alta 52,5 metri, orgoglio della flotta navale svedese. A causa di un grave errore di calcolo, la nave si sbilanciò e si rovesciò su un lato pochi minuti dopo essere partita per il suo viaggio inaugurale, il 10 agosto 1628. La nave affondò poco dopo, portando con sé alcune delle persone a bordo. Nel 1961, il relitto fu recuperato dalle profondità del porto e ristrutturata. La Vasa, l'unica nave al mondo del XVII secolo recuperata dal mare e quasi completamente intatta, è ora ospitata nel Museo Vasa, costruito su misura, dove ogni giorno arrivano centinaia di visitatori per osservare da vicino questo vascello. Il museo, sapientemente costruito, permette ai visitatori di vedere la Vasa da sei livelli, con gli alberi stilizzati che indicano l'altezza reale della nave quando completamente armata. Le mostre informative raccontano la storia della nave, delle persone coinvolte e della marina svedese in generale, mentre gli oggetti recuperati dal relitto offrono uno sguardo alla vita sulla Vasa. La nave stessa è incredibilmente ben conservata, nonostante abbia trascorso oltre tre secoli sommersa dall'acqua. Oggi il Museo Vasa è riconosciuto come uno dei musei più visitati della Scandinavia.

La residenza ufficiale del re di Svezia, il Palazzo Reale di Stoccolma, risalente al XIII secolo, si trova nella città vecchia. Il nuovo palazzo fu costruito tra il 1697 e il 1754, secondo i disegni originali, in stile barocco romano. Con oltre 600 stanze, il palazzo è uno dei più grandi castelli residenziali d'Europa. All'interno delle mura si trovano diversi musei, come il Tesoro, il Museo delle Antichità di Gustavo III, l'armeria reale e la cappella reale. Da non perdere è il cambio della guardia che è un’esperienza unica.

Situato a Djurgården, questo museo all'aperto possiede anche un parco zoologico che ospita la fauna scandinava. Arthur Hazelius gettò le fondamenta di questo parco-museo nel 1891 per raccontare la transizione storica del popolo svedese. Edifici storici risalenti al XVIII secolo circondano il parco e gli addetti del parco accolgono i visitatori vestiti in costumi tradizionali. Il parco è aperto tutto l'anno e i turisti sono particolarmente curiosi di sperimentare lo stile di vita del XVIII secolo. I prezzi e gli orari dipendono dal periodo dell'anno, consultate il sito web per ulteriori dettagli.

Questo è il luogo preferito dei giovani e da chi si sente ancora tale. Ci si viene per conoscere Pippi Longstocking, Madicken o Emil a Lönneberg o prendere il treno da favola per attraversare le scene più famose dei libri di Astrid Lindgren. C'è anche una libreria e un ristorante per coloro che vogliono comprarsi un libro o bersi una tazza di caffè. I biglietti costano SEK85 per gli adulti, e SEK60 per pensionati e miniori di 15. Durante l'estate è meglio comprare i biglietti in anticipo.

Situato in Hagaparken, nella parte nord di Stoccolma, si trova Fjäril och Fågelshuset (la casa delle farfalle e degli uccelli). È un luogo interessante per persone di tutte le età. Una volta entrati, si può visitare innanzi tutto il giardino di serre con una bellissima collezione di piante, alberi e pesci. Da lì si può entrare in un'affascinante uccelliera. Il costante flusso di persone non spaventa gli uccelli nè li mantiene nascosti sugli alberi o sugli arbusti. Tutt'altro! Audaci e chiassosi, strillano, svolazzano e passeggiano per i sentieri, forzando a volte le persone a camminargli intorno. C'è poi la Stanza delle farfalle; è semplicemente magica. Le farfalle sono dappertutto, si posano sulle spalle, sulla testa e le ciglia. Sono incantevoli o per lo meno così appaiono finchè non si raggiunge la vetrina dove si trovano i bozzoli e le larve dove ci si rende conto che non sono state sempre così belle. Di fronte alla galleria e al caffè c'è un giardino giapponese zeppa di colibrì. La migliore epoca per farci una visita è durante i mesi più freddi e oscuri.

10 0 7,5,10,6 meglio-per-i-bambini_EV2-TA11-OA6-MG4 1
Migliore